I can’t believe the news today

“Mamma mi passò davanti senza guardarmi e si fermò sull’entrata del soggiorno mentre la casa piombava nel silenzio. Il vostro papà è morto”.

Pasty Doherty era il papà dell’autore di questo libro. Era una delle 14 persone uccise a Derry il 30 gennaio 1972 dai parà britannici. I soldati spararono sui partecipanti a una marcia non autorizzata, ma assolutamente pacifica, volta a richiedere maggiori diritti per la minoranza cattolica e il miglioramento delle condizioni dei detenuti irlandesi nella carceri di sua maestà.
Quel giorno verrà ricordato come la domenica di sangue, uno degli episodi più assurdi dei troubles, i 30 anni delle aspre divisioni fra protestanti unionisti e cattolici pro-Irlanda che sconvolsero le 6 contee irlandesi annese al Regno Unito: occupazione militare, attentati, 2000 civili morti, fili spinati e irruzioni notturne, barriere e perquisizioni per entrare nei pub e nei centri storici delle città, morti per sciopero della fame.

L’autobiografia di Tony Doherty racconta quegli anni attraverso lo sguardo e le emozioni di un bambino di una famiglia operaia cattolica di Derry, città rimasta appesa alle sei contee, sul “confine” con l’irlandese Donegal.
Fra scuola, giochi e un’affollata vita domestica, Tony ci descrive la paura per i soldati inglesi e la figura di papà Patsy: uomo generoso e ispirato, anche nelle azioni quotidiane, da un grande senso di giustizia che trasmetterà al figlio. Figlio che, per alcuni anni, militerà nell’IRA (Irish Independent Army), conoscerà il carcere e poi sarà protagonista della campagna per la richiesta di scuse al governo britannico, avvenuta solo nel 2010.
Tony Doherty ora si batte per la riforma della sanità nordirlandese e perché non vengano condonate le responsabilità dei soldati che uccisero e degli ufficiali che ordinarono le uccisioni. Lo fa anche con Il piccolo di papà, primo titolo di una trilogia dedicata a Derry, al padre ucciso e alle ferite parzialmente sanate con la pace del Venerdì Santo del 1998. Ferite che la Brexit, con il possibile ristabilimento della frontiera fra Regno Unito e Irlanda, rischia di riaprire.

Tony Doherty, Il piccolo di papà. Storia di un’infanzia nell’Irlanda del Bloody Sunday, Nutrimenti, 17€

Prenota e ritira in libreria

Compila il form per inviare la tua richiesta di prenotazione e venire a ritirare il libro in negozio. Fornendo i dati richiesti, esprimi implicitamente il consenso ad essere contattato via mail o telefono, per comunicazioni relative alla disponibilità di quanto prenotato.

Acquista

Se invece decidi di acquistare il libro direttamente, clicca sul tasto acquista e segui le indicazioni. Il libro ti verrà inviato all’indirizzo di spedizione che avrai indicato dopo il perfezionamento del pagamento

scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Se vuoi rimanere aggiornato sulle novità editoriali, ti comunicheremo mediante mail i titoli che di volta in volta abbiamo scelto per la nostra libreria. Potrai sempre cancellarti dal nostro elenco se riterrai che le nostre comunicazioni siano troppo invasive o di scarso interesse per te.

Complimenti, ti sei iscritto alla newsletter

C'è stato un errore. Prova di nuovo.

Pagina59 will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: