Le parole sono importanti!

Esiste un legame diretto fra il livello di disuguaglianza e le parole che si usano – o non si usano – nei confronti delle donne. Per esempio quando sono le uniche, in contesti pubblici, ad essere chiamate con il solo nome invece del cognome. Oppure quando si taccia di cacofonia il declinare al femminile cariche istituzionali o professioni. Per non parlare di quando vi dicono di sorridere di più e che, forse, non trovate fidanzato o marito perché spaventate gli uomini. E, non ultima, la qualificazione di mamma come rafforzativo per indicare una vera donna.
Ma se non esistono “le parole per dirlo” non esiste nemmeno il concetto sottostante. La parola sindaca non esisteva perché non era permesso alle donne diventare sindache!
Michela Murgia ci offre una carrellata di frasi che vengono pronunciate in contesti diversi: media, famiglia, amicizie, politica, lavoro. A partire da quella che da il titolo al libro, ricordo di un intervento radiofonico dello psichiatra Raffaele Morelli che si innervosì parecchio di fronte all’incalzare delle argomentazioni di Murgia.
Ed è proprio l’abilità argomentativa dell’autrice a far diventare questo un prontuario da tenere in borsa, pronto all’uso. Per ogni frase ci vengono offerti argomenti strepitosi per confutare i luoghi comuni, rimandandoli al mittente, qualche volta con l’effetto boomerang. Certo è faticoso, fa perdere tempo, arrabbiare ma è necessario. Fino a quando?
Michela Murgia si augura che fra 10 anni ragazze e ragazzi, trovando questo libro su una bancarella,, ne ridano perché queste frasi non le usa più nessuno.
Imperdibili le illustrazioni e le vignette di Anarkikka.

Michela Murgia, Stai zitta e altre nove frasi che non vogliamo sentire più, Einaudi, 13€

Prenota e ritira in libreria

Compila il form per inviare la tua richiesta di prenotazione e venire a ritirare il libro in negozio. Fornendo i dati richiesti, esprimi implicitamente il consenso ad essere contattato via mail o telefono, per comunicazioni relative alla disponibilità di quanto prenotato.

Acquista

Se invece decidi di acquistare il libro direttamente, clicca sul tasto acquista e segui le indicazioni. Il libro ti verrà inviato all’indirizzo di spedizione che avrai indicato dopo il perfezionamento del pagamento

scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Se vuoi rimanere aggiornato sulle novità editoriali, ti comunicheremo mediante mail i titoli che di volta in volta abbiamo scelto per la nostra libreria. Potrai sempre cancellarti dal nostro elenco se riterrai che le nostre comunicazioni siano troppo invasive o di scarso interesse per te.

Complimenti, ti sei iscritto alla newsletter

C'è stato un errore. Prova di nuovo.

Pagina59 will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: