28 NOVEMBRE. L’EVENTO E’ LA SCELTA DI ANNE

Il 28 novembre si tiene, nello spazio di PAGINA59, il secondo incontro dell’iniziativa #FILMDALEGGERE, rassegna nata dalla collaborazione fra la libreria e il Cineteatro Astrolabio di Villasanta.
Questa volta il film da leggere è La scelta di Anne – L’Evénement, vincitore del Leone d’Oro del Festival del cinema di Venezia 2021 e direttamente ispirato al libro L’evento di Annie Ernaux. L’autrice è una delle massime esponenti della letteratura contemporanea francese e qui affronta il tema dell’aborto clandestino nella Francia proibizionista degli anni’60. Ernaux usa quella scrittura “piatta e autobiografica” in cui, come lei stessa afferma, sono importanti le parole giuste – non quelle belle – per descrivere, senza retorica, la realtà dei fatti. E il film la segue.
La critica lo ha definito “un pugno nello stomaco” e, in effetti, il lungometraggio di Audrey Diwan non indugia nella spettacolarizzazione della sofferenza né, tantomeno, la idealizza. Si “limita” a narrare una vicenda terribile, raccontando l’ipocrisia, la violenza fisica e la pressione psicologica nei confronti di una giovane donna. Ma, come nei libri di Ernaux, il vissuto doloroso anche di questa giovane donna diventa un momento “umanamente e politicamente trasformativo”.

Riflettere su questi temi, nel 2021, non è un esercizio storico. Siamo nel Paese dove una legge dello Stato, la 194, viene continuamente messa in discussione dall’abuso, spesso ipocrita e opportunista, dell’obiezione di coscienza e, dove, i femminicidi sono una delle poche attività criminali violente in crescita.
Per questo è necessario riaffermare che l’aborto legale e la contraccezione libera conferiscono dignità, sicurezza e libertà alle donne. Mentre l’aborto clandestino, al contrario, è una delle forme di maltrattamento più dolorose. La storia e la scelta di Anne lo disvelano senza omissioni.

Ci accompagnerà in questa mattinata Ca.Do.M (Centro Aiuto Donne Maltrattate) l’associazione di donne che opera a Monza e sul territorio della Brianza dal 1994 con lo scopo di prevenire e contrastare ogni forma di violenza contro le donne sia in ambito familiare che sociale. Ca.Do.M ritiene che la donna, anche se maltrattata e in situazione di disagio, abbia dentro di sé la capacità di progettare il futuro e le risorse per uscire dalla violenza, riappropriandosi della propria identità e riprendendo in mano la propria vita. Questo percorso è lungo e difficile: affrontato insieme ad altre donne può diventare più facile.
www.cadom.it

Vedere
Astrolabio di Villasanta:
– Sabato 20 novembre alle 21.15
– Domenica 21 novembre alle 16.30 e 20.30
– Lunedì 22 novembre alle 21.15